“Sedici le persone arrestate. Si presentavano ai Caf con i codici fiscali di centinaia di romeni per volta, persone mai state in Italia. Gli impiegati intascavano i 10 euro per pratica e tacevano, o venivano minacciati”. Approfondisci sul Corriere della Sera