“Operazione della Guardia di Finanza di Monza contro i cosiddetti “furbetti del reddito di cittadinanza” in Brianza. Denunciati 65 brianzoli accusati di aver percepito, senza averne diritto, il sussidio pubblico”. E tra loro c’è pure un condannato per mafia. Approfondisci sull’Adnkronos.